La Scuola, organizzata dalla Sezione di Padova dell’INFN, dal Dipartimento di Fisica e dal Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Padova, si svolgerà nel periodo 11-15 Aprile 2011 presso i Laboratori Nazionali di Legnaro dell'INFN. La Scuola è rivolta a dottorandi e specializzandi, giovani ricercatori, personale tecnico e giovani tecnologi, che operano nel campo della Fisica delle Alte Energie, dell'Astrofisica, delle Scienze e Tecnologie Spaziali, e della Fisica Medica presso Università, Enti di Ricerca ed Industrie, e che hanno interesse ad approfondire le tematiche riguardanti: • rivelatori a semiconduttore ed elettronica, sia a livello di dispositivo che di sistema, e le loro applicazioni in Fisica delle Alte Energia, Astrofisica, Scienze e Tecnologie Spaziali, e Fisica Medica; • gli effetti delle radiazioni su rivelatori a semiconduttore, dispositivi e componenti elettronici; • gli apparati di irraggiamento italiani ed europei per applicazioni interdisciplinari. Segreteria della Scuola a LEGNARO (tel. 0498068308)
Starts
Ends
Europe/Rome
Laboratori Nazionali di Legnaro dell'INFN
Aula Villi
La Scuola si svolgerà in 5 giorni consecutivi durante i quali verranno affrontate le seguenti tematiche: 1º giorno: visita ai Laboratori Nazionali di Legnaro dell’INFN. La misura e le grandezze fisiche fondamentali delle radiazioni. Ambienti di radiazione: Fisica delle Alte Energie, Spazio e Fisica Medica. Introduzione ai rivelatori a semiconduttore dal punto di vista del dispositivo. 2º giorno. Rivelatori a semiconduttore: danno da spostamento, recenti sviluppi per migliorare la resistenza alle radiazioni dei rivelatori a semiconduttore. Rivelatori a semiconduttore di ultima generazione: 3D, Silicon Photomultiplier, Monolitici. 3º giorno. Dispositivi e sistemi elettronici per Fisica delle Alte energie (elettronica analogica di front-end, elettronica digitale e FPGA, power supply). Effetti delle radiazioni dovuti al danno da dose totale (TID) e tecniche di mitigazione degli effetti delle radiazioni sull'elettronica per LHC, Super-LHC e nelle applicazioni spaziali. Case studies: l'esperimento CMS al CERN e CDF al Fermilab. 4º giorno. Effetti da Evento Singolo indotti da ioni, protoni e neutroni sull'elettronica (meccanismi fisici, simulazioni, apparati di irraggiamento, analisi di casi reali). 5º giorno. Il progetto SPES a LNL. Le applicazioni mediche ed interdisciplinari dei neutroni. La radioattivita' ambientale. Ogni giornata sarà divisa in 8 moduli di lezione da 50 minuti (4 moduli la mattina e 4 moduli il pomeriggio). Le lezioni saranno tenute da docenti universitari e da specialisti del settore provenienti da Università, Enti di Ricerca ed Aziende italiane ed europee. La lingua ufficiale della Scuola sarà l'Italiano, alcune lezioni potrebbero essere tenute in inglese.
Your browser is out of date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×