27-28 October 2016
Laboratori Nazionali del Gran Sasso
Europe/Rome timezone











L’ambiente è un argomento che viene discusso da molti studiosi in molte sedi qualificate da diversi punti di vista. Ci siamo però chiesti quanto corretta e fondata sia l’informazione che arriva alle persone comuni, soprattutto perché tali informazioni provengono da ambienti e con angolature molto diversi: ideologi, politici, mass-media, associazioni varie, portatori di interessi e, solo in misura molto ridotta, da scienziati. Ci è sembrato quindi importante affrontare nel Simposio 2016 questo tema coinvolgendo solo scienziati delle diverse discipline ambientali, scienziati che hanno speso anni della loro vita a studiare i problemi relativi.
Per comprendere veramente l’ambiente bisogna partire dalla sua formazione, dalla sua evoluzione nel tempo, dai molteplici fattori che hanno influenzato questa evoluzione e che possono influenzarla anche nel tempo presente. La difficoltà nella descrizione scientifica dell’ambiente e del suo comportamento sta anche nel fatto che molti fenomeni ambientali, citiamo per tutti la meteorologia, sono fenomeni cosiddetti “non lineari”, nei quali cioè gli effetti non sono proporzionali alle cause: cause apparentemente insignificanti possono generare fenomeni importanti, non facilmente prevedibili sulla base delle preconoscenza scientifiche.
In questo Simposio abbiamo cercato di discutere l’insieme dei fenomeni che hanno influenzato e che influenzano l’ambiente partendo dalle relative misure sperimentali e dei derivati modelli scientifici al fine di dare, per quanto possibile, un quadro scientificamente corretto dell’ambiente. Consideriamo parte dell’ambiente anche le risorse del pianeta, incluse quelle che alcuni considerano le più importanti, e cioè le risorse energetiche.
Come nei Simposi precedenti, anche nel Simposio 2016 i relatori sono scienziati con alto livello di competenza; un considerevole tempo  sarà destinato alle discussioni con loro del pubblico presente sotto il coordinamento di un moderatore.


Comitato scientifico

Roberta Antolini (LNGS)
Gianpaolo Bellini (Università di Milano) - CHAIR
Maria Elisa Bergamaschini (Docente di fisica)
Marina Camatini (Università di Milano Bicocca)
Marina Carpineti (Università di Milano)

Eugenio Coccia (GSSI e Università di Roma Tor Vergata)
Mario Gargantini (Giornalista scientifico)
Livia Ludhova (Università di Aachen e FZ Julich)
Stefano Ragazzi (LNGS e Università di Milano Bicocca)
Carlo Soave (Università di Milano)
Nice Terzi (Università di Milano Bicocca)
Francesco Vissani (GSSI e LNGS)



Comitato organizzatore

Roberta Antolini (LNGS)
Gianpaolo Bellini  (Università di Milano)
Fausto Chiarizia (LNGS)
Stefano Davini (GSSI)
Marco Galeota (LNGS)
Nicola Rossi (LNGS)
Sonia Sebastiani (LNGS)


Gruppo di sondaggio presso le scuole medie di secondo livello

Giuseppe Cappelli - "IIS Capriotti”, San Benedetto del Tronto (AP)
Maria Cristina Ceruti - Istituto Superiore “A. Volta”, Castel San Giovanni (PC)
Novella Giorgioni – IIS “A. Badoni”, Lecco
Gisella Greggi – Liceo Scientifico “Enzo Ferrari”, Cesenatico (FC)
Daniela Montani – IIS “Omodeo”, Mortara (PV)
Luca Moroni – Liceo Scientifico “Donatelli Pascal”, Milano
Cristina Salciccia – Liceo Classico “A. Torlonia”, Avezzano (AQ)

 

Starts
Ends
Europe/Rome
Laboratori Nazionali del Gran Sasso
Sala "E. Fermi"
Via Giovanni Acitelli 22 67100 Assergi (L'Aquila)

  • Il Simposio si terrà nei giorni 27 e 28 ottobre 2016 presso la sala "E. Fermi" dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso. La sala è ubicata nell'area esterna dei Laboratori, in via Giovanni Acitelli n. 22 ad Assergi (L'Aquila).
  • Il Simposio è riconosciuto dal MIUR come corso di Aggiornamento e l'INFN è accreditato come Ente di Formazione. Per maggiori informazioni sulle modalità di richiesta dell'esonero consigliamo di contattare il proprio dirigente scolastico.
  • La segreteria rilascerà apposito attestato di partecipazione a tutti i partecipanti. Per poter avere l'attestato è OBBLIGATORIO seguire i lavori del Simposio.
     
  • Per partecipare al Simposio occorre registrarsi mediante il form di registrazione disponibile alla vostra sinistra. Le iscrizioni si chiuderanno il giorno 10 ottobre 2016.
     
  • La partecipazione al Simposio è gratuita. Per informazioni sui pranzi e sulla cena sociale si prega di consultare la sezione "Logistica".
  • Per motivi organizzativi la partecipazione è limitata a 170 unità. Non sono ammesse scolaresche.
  • Chiunque fosse impossibilitato a partecipare al Simposio è pregato di cancellare la propria iscrizione in tempo congruo, inviando una mail all'indirizzo di cui al link "Contatti" in alto a sinistra, al fine di consentire al comitato organizzatore di predisporre servizi adeguati al numero reale di partecipanti.
  • Il programma prevede anche due visite guidate ai Laboratori sotterranei, rispettivamente il 26/10 e il 28/10 (max 50 persone per gruppo). Gli interessati dovranno farne richiesta nel form di registrazione, specificando a quale delle due visite si intende partecipare e selezionando l'apposito box. Anche per prendere parte alla visita è OBBLIGATORIO seguire i lavori del Simposio. Tutte le ulteriori informazioni sulle visite sono contenute nella sezione "Logistica".
  • Il comitato organizzatore ha predisposto un servizio di bus navetta da e per Roma Termini. Anche per questo servizio occorre prenotarsi selezionando l'apposita voce nel form di registrazione. Tutte le informazioni riguardanti i trasporti del Simposio sono contenute nella sezione "Logistica".
  • Il comitato organizzatore ha stipulato delle convenzioni con alcuni hotel situati nelle vicinanze dei LNGS, riservando degli stock di stanze a un prezzo agevolato per i partecipanti al Simposio. Per la lista degli hotel convenzionati e le modalità di prenotazione si prega di far riferimento alla sezione "Logistica".
  • Per ogni ulteriore informazione potete contattare la segreteria del simposio all'indirizzo email di cui al link "Contatti" in alto a sinistra.