20-23 May 2014
Starhotel
Europe/Rome timezone
PM2014 riunisce la comunità che, a vari livelli, si occupa dell'aerosol (o particolato) atmosferico, cioè  delle "particelle" solide e liquide sospese in aria, con dimensioni che variano di 4 ordini di grandezza, dai pochi nanometri dei nuclei di condensazione alle decine di micron delle particelle di origine crostale.

La composizione chimica del particolato cambia con le dimensioni, con il tempo e dipende dalle "sorgenti" di produzione.

Gli effetti degli aerosol sulla salute umana e sull'ambiente sono correlati, in maniera intrinseca e complessa, a tale molteplicità di fattori. Da ciò consegue la difficoltà ma anche il fascino e l’importanza dello studio degli aerosol atmosferici e dei processi fisici e chimici alla base delle dinamiche della loro formazione, trasformazione e rimozione/deposizione in atmosfera. Di fatto il PM10 e il PM2.5 sono tra gli inquinanti atmosferici più sfuggenti, più studiati e che tuttavia continuano a presentare nel mondo sistematici superamenti dei limiti di concentrazione oggi ritenuti accettabili per la salvaguardia della salute umana.

Sulla scorta di quanto realizzato con ottimi risultati delle precedenti edizioni, il programma scientifico del congresso avrà una struttura articolata in sessioni plenarie, sessioni tematiche su argomenti di interesse specifico e sessioni poster.

Nell'edizione 2014 le Sessioni Tematiche saranno dedicate a:

1) Sorgenti e processi di generazione degli aerosol (WG1).

2) Tecniche di campionamento ed analisi del PMx e qualità dell'aria (WG2).

3) Aerosol atmosferico: proprietà processi e cambiamenti atmosferici (WG3).

4) Aerosol nelle regioni polari e remote (SPR).